Cambogia

Cambogia

23,00

Un accurato studio etnografico a corredo di un originale reportage fotografico sulla civiltà cambogiana tra passato e presente.

4 disponibili

La Cambogia oggi fra storia e mito

La Cambogia, pensando a questa terra subito vengono alla mente le immagini del tempio di Angkor che si specchia nell’acqua, quella del monaco buddista che indossa il caratteristico abito arancione o i cumuli di ossa del memoriale delle stragi dei khmer rossi.
Sara Cestari non è caduta nel tranello di questi cliché visivi, nelle sue foto non compaiono né monaci in preghiera né sorridenti ragazze in abiti tradizionali in posa per i turisti. Uscendo dai patinati itinerari turistici ha osservato la Cambogia per come è veramente, in questo libro ce la ripropone attraverso un reportage su due differenti modelli di villaggio, di acqua e di terra, stretti a confronto con le vestigia dell’antica civiltà khmer, oggi stretta d’assedio da una giungla determinata a riappropriarsi dei suoi spazi.
Esposti una prima volta nel 2013, presso la galleria Photogallery di Modena, e nuovamente l’anno successivo nel suggestivo Teatro Guiglia della cittadina estense, gli scatti cambogiani sono stati riorganizzati e trovano ora nuova veste in forma di libro, a conclusione di un percorso di ricerca che ha impegnato l’autrice negli ultimi anni, punto di arrivo della fascinazione esercitata su di lei da un popolo che cerca faticosamente di ricostruire e riscoprire le proprie tradizioni.

.
Sara Cestari, modenese, laureata in lettere, da parecchi anni si interessa di fotografia. La sua prima personale risale al 1988 e da allora ne sono seguite parecchie altre, alcune delle quali hanno fatto tappa in varie città d’Italia. Tra queste degne di particolare nota le mostre Nell’atelier di Cesare Leonardi, inserita nel programma del festival della filosofia 2012 di Modena, Cambogia, tra templi e villaggi e Templi moderni, esposta in occasione del Festival della filosofia 2014 al Teatro Guiglia di Modena. Insieme ad altri fotografi ha esposto nelle mostre Ai margini della realtà, esercizi di fotografia creativa e concettuale liberamente ispirati al film Blow up di Antonioni, in Giallo, noir e perturbante e, infine, in Occhi di vetro nel labirinto dei giganti. Docente in corsi e laboratori fotografici per principianti e appassionati, nel marzo 2015 ha collaborato con la Fondazione Fossoli di Carpi per la realizzazione di un laboratorio/seminario dedicato alla memoria dell’olocausto.
Attualmente è presidente, a Modena, dell’associazione Photogallery group, dove promuove esposizioni fotografiche in collaborazione con le amministrazioni locali e gli enti culturali della regione.

Share Button

Autore

Sara Cestari

Titolo

Cambogia

Sottotitolo

Tra mito e presente

Collana

Saggi & tesi

Pagine

168

Formato

20,5 x 14 cm

Rilegatura

brossura

Peso 0.332 kg