In fila per uno

In fila per uno

16,00

Punti di riferimento della memoria o, più semplicemente, stampelle per la fantasia, i numeri uno sono quotidiani compagni di strada che ci aiutano a decodificare il presente e a renderlo più sopportabile.
Questo libro ne illustra 33, assortiti tra realmente esistiti e di fantasia, e lo fa in modo irriverente ma con garbato umorismo.

I primi della classe, tra realtà e fantasia, raccontati in punta di penna

Eroi, boss, numeri uno: nomi diversi per indicare persone, o forse cose, diverse. I nostri personaggi – realmente esistiti o soprattutto inventati – tutti numeri uno nel loro genere, sono quotidiani compagni di strada, metafore che ci aiutano a decodificare il presente e renderlo sopportabile, punti di riferimento della memoria o più semplicemente stampelle per la fantasia, per la rievocazione di storie già ascoltate o per la creazione di storie che potremmo appendere loro addosso. Compagni di strada ai quali è comodo appoggiarsi quando si è stanchi o delusi dalle persone cosiddette “normali”.
Del resto, se proprio non ci servissero più, li avremmo già uccisi o dimenticati, sepolti nelle pagine di un libro, nelle spire di un film o nello scaffale più segreto della memoria.
Ricordandoli per filastrocche, una per ciascuno, a cui segue una breve noterella erudita, l’autore li ha messi in fila per ordine alfabetico, come nell’elenco dei compagni di classe nel registro della maestra: Alice è quella carina del primo banco, Superman svolazza lungo i corridoi, Robin Hood ruba le merendine dai cestini, Napoleone è in castigo dietro la lavagna e Pierino… beh Pierino è il solito pierino.

 .

Leandro Castellani è un noto autore e regista che alla televisione, e più sporadicamente al cinema e alla radio, ha dato un valido e originale contributo spaziando dal grande sceneggiato (Le cinque giornate di Milano, La gatta, Incantesimo, ecc.) all’inchiesta storica (La bomba prima e dopo, Mille non più mille, ecc), alla biografia (Oppenheimer, Trotskij, Don Bosco, ecc.) e ottenendo i massimi riconoscimenti internazionali (Leone d’oro di Venezia, Prix Italia, Festival di Montecarlo, Mosca, Villerupt, Chanchung, ecc.).
È inoltre autore di numerosi volumi di carattere storico (Mistero Majorana), giornalistico (Giallo storia), di costume (Lo Strauss della Romagna), di saggi sulla comunicazione e i media (Premio Fabbri, Premio Capri, Premio “Scrivere di cinema”), di opere di narrativa (Occhi da cinema, Premio Domenico Rea 2009), ecc.
Con Festina Lente Edizioni ha pubblicato Passione. Ventidue grandi storie d’amore, un ritratto semiserio delle più grandi e appassionate storie d’amore di ogni tempo..

Con l’amichevole complicità, per le tavole umoristiche, di: Gianni Audisio, Fabio Barbini, Giovanni Beduschi, Athos Careghi, Mariano Congiu, Lele Corvi, Federico Dalla Rosa, Luca Debus, Marco Fusi, Alfio Leotta, Agostino Longo, Roberto Mangosi, Massimiliano Martorelli, Biagio Panzani, Danilo Paparelli, Pierpaolo Perazzolli, Giuliano Rossetti, Oscar Sacchi, Carlo Sterpone, Salvatore Testa, Antonio Tubino, Valentino Villanova.

Share Button

Autore

Leandro Castellani

Titolo

In fila per uno

Sottotitolo

Dizionario dei numeri uno

Collana

Piccola Biblioteca del Sorriso

Pagine

152

Formato

14 x 20,5 cm

Rilegatura

brossura

Peso 0.300 kg