Storie di paese

Storie di paese

11,50

I più bei racconti di un grande scrittore per tratteggiare in punta di penna gli inciampi del quotidiano in un’Italia che non c’è più.

L’italia di una volta nei racconti di un grande scrittore

Un paese unito nella volontà di erigere un monumento ma che poi si divide al momento di decidere a chi dedicarlo. Un altro che pur patendo la sete non riesce a trovare un accordo su dove posizionare la fonte pubblica. Sedicenti esperti cacciatori che dai lasciti rinvenuti nel bosco profetizzano senza ombra di incertezza l’origine dell’animale che li ha fatti. Moribondi che non si decidono ad andarsene perché si compiacciono nell ‘ascoltare la banda cittadina. Ma anche medici dai metodi sbrigativi, debitori incalliti, signorotti dall’ospitalità esagerata, ciarlatani tuttofare, professori d’orchestra che non sanno suonare e altro ancora.
C’è un po’ di tutto nell’Italia rurale che ci descrive Renato Fucini, un’Italia e un mondo che non ci sono più ma che ci sono molto vicini e in fondo ci appartengono, perché luogo della memoria e specchio senza veli del nostro essere di oggi.
Una raccolta dei più bei racconti di Renato Fucini per scoprire col sorriso sulle labbra com’eravamo ma anche come siamo.

.

La recensione su Letto e bloggato

Il sapore aspramente ironico della realtà di ogni tempo stemperato da quello zuccherino del passato. Fucini, con questi 19 deliziosi e sapienziali racconti, narra e propone un Italia che nonostante i tanti anni trascorsi non pare poi così cambiata. In fondo, perché un paese, una nazione, possa evolvere bisogna che per primi ne cambino gli abitanti e la natura umana non si presta così facilmente ai mutamenti. E così l’autore pone inesorabilmente di fronte ad uno specchio goliardico, ma fin troppo preciso, un circo umano furbescamente inaffidabile e gretto.
Storie di contadini e mercanti, di saltinbanchi e politici, di dottori e pazienti, dai caratteri bizzarri ed estemporanei, che diventano “riflessi” in cui ogni lettore può riconoscere qualcuno del presente. Utilizzando un lessico cosparso, ma non appesantito, da toscanismi e da una penetrante vivacità, Fucini ci regala, tramite la bella iniziativa della Festina Lente Edizioni che lo ha riproposto, un libro a misura di lettore, che si fa leggere col sorriso sulle labbra come il titolo della collana promette.
(novembre 2012)

Share Button

Autore

Renato Fucini

Titolo

Storie di paese

Sottotitolo

Antologia del mondo rurale

Collana

Piccola Biblioteca del Sorriso

Pagine

160

Formato

14 x 20,5 cm

Rilegatura

brossura

Peso 0.305 kg