Vedi il carrello “L’importanza di chiamarsi Ernesto” è stato aggiunto al tuo carrello.
Chiodo_senza_cappello

Chiodo senza cappello

10,00

La storia di un amore che, quando la malattia si insinua nella coppia e mette a dura prova ogni cosa, cresce, matura e, nel dolore, si trasforma.

Esaurito

COD: 0047 Categorie: , Tag: , , ,

Il racconto poetico di una storia d’amore attraverso la malattia

Essere amati e amare, essere stati amati e aver amato, questo, alla fine, è quello che conta.
Amare un uomo, la natura, un figlio, un amico, un lavoro, un luogo… nulla, nemmeno la perdita più atroce può strapparci l’amore che abbiamo dato e ricevuto e che abbiamo dentro.
Tre momenti, l’incontro, la malattia, il volo, ecco scandite le tappe di un racconto di vita vissuta narrato in forma poetica per dare alle parole quella forza, quell’energia, quel pathos che ogni vicenda come questa merita.
Chiodo senza cappello è la storia di una coppia, di più è la storia di un amore che, quando crudele la malattia irrompe sulla scena mettendo alla prova ogni cosa, cresce, matura e, nel dolore, si trasforma.
Così le poesie di questa raccolta vogliono urlare la storia di un amore intenso, travolgente, avvolgente, un amore in cui eros – il desiderio, la passione – e agape – il dono di sé all’altro, l’intimità – si mescolano fin dall’inizio; un amore che si nutre di emozioni forti, di attimi di vita assaporati, quasi morsi, come se tutto dovesse compiersi intensamente e velocemente e al tempo stesso che trae forza dalla dolcezza dell’abbandono, del fidarsi, del proteggere e farsi proteggere.
.
Antonella Iaschi collabora con la rivista Noidonne ed è autrice di numerose raccolte poetiche, romanzi e testi teatrali, tra cui Vorrei che fosse Pace (1994), Nuove foglie per terra (1995), Gentili care persone (1996), Respirando (1996), Non è tempo per tacchi a spillo (2001), Rendez-vous à Montmartre (2003), Io resto comunista (2005), Indissolubili presenze (2005), Ruggine contemporanea (2006), ll padrone dell’ospedale vecchio (2006), Re di Fiori (2007), Calipso (2008), La mia verità (2009), Parigi per sempre (2010).
A teatro ha collaborato con l’attrice Gemma Messori e il cantautore Fabrizio Frabetti mettendo in scena varie pièce.
Per Festina Lente Edizioni ha pubblicato, con Emiliano Rinaldi, Piccola geografia della memoria. Appunti di iconografia sismica.

Share Button

Autore

Antonella Iaschi

Titolo

Chiodo senza cappello

Sottotitolo

Oltre il volo

Collana

Poesia

Pagine

104

Formato

14 x 20,5 cm

Rilegatura

brossura

Peso 0.204 kg