Economicando

Economicando

14,00

Un testo pratico e semplice per capire cosa significano certi “paroloni” e certe sigle propri del mondo economico-finanziario con cui si viene a contatto nella vita quotidiana in qualità di risparmiatori, investitori, consumatori; il tutto senza rinunciare a un pizzico di sano umorismo.

3 disponibili

Le parole dell’economia spiegate semplicemente e con un po’ di humour

Acquisizioni, fusioni, bail-in e bail-out. Il mondo delle banche sta cambiando velocemente fisionomia e, parallelamente a questi rivolgimenti vistosi nell’assetto societario, con meno clamore ma altrettanta velocità, sta cambiando anche il rapporto delle banche col risparmiatore.
Oggi molte operazioni possono essere effettuate da casa o dall’ufficio e il rapporto tra banca e cliente è sempre più a distanza, tanto da rendere addirittura possibile l’esistenza di banche fruibili solo on line.
Anche i prodotti bancari hanno subìto un profondo processo evolutivo, volto a soddisfare la molteplicità delle esigenze degli operatori economici e delle famiglie.
Attività sempre più specializzate e diversificate, per grado di sofisticazione tecnologica o finanziaria, ci pongono, come risparmiatori, di fronte alla doverosa esigenza di conoscere, conoscere per capire, valutare e scegliere a ragion veduta fra diverse alternative.
Questo prontuario si propone di spiegare, in modo sintetico ma chiaro, e anche con un po’ di ironia, molti di quei termini che ricorrono spesso nell’attività bancaria o che, purtroppo, negli ultimi tempi hanno trovato largo spazio sulle pagine dei quotidiani.
Corroborano l’opera le vignette umoristiche dell’autore e le incursioni aforistiche di Sergio Angeli.

.

Alfio Leotta, oltre che apprezzato disegnatore dall’inconfondibile tratto e dall’altrettanto riconoscibile disincantata vena satirica, è stato fino a un passato relativamente recente anche un bancario. Fantasia, creatività e la capacità di sintetizzare, per mezzo dei suoi personaggi dal naso prominente e gli occhi a palla, concetti e situazioni nei loro aspetti più caratterizzanti, hanno consentito all’autore lusinghiere affermazioni a numerose rassegne nazionali e internazionali di disegno umoristico.
Con Festina Lente Edizioni ha pubblicato i libri Ricordi di viaggio, Passione, Varie ed eventuali, Una vita da bancario.

.

Dalla prefazione al volume di Roberto Romiti:

«Quando l’amico Alfio Leotta mi ha chiesto, non molto tempo fa, di buttar giù una mia prefazione a questo suo nuovo libro, precisando trattarsi di un manuale economico-finanziario “leggero”, addirittura in chiave umoristico-satirica, sono stato subito preso da due contrastanti sentimenti.
Il primo, inevitabilmente, un senso positivo di soddisfazione per essere stato io il prescelto: con ogni probabilità molto ha giocato la mia lunghissima esperienza professionale da bancario prima e da consulente-formatore per banche poi, e anche – aggiungerei – una quotidiana familiarità con lo scrivere libri, reportage, articoli per riviste, giornali e giornaletti.
Il secondo, di natura opposta, una sensazione di perplessità per l’impostazione dell’opera: scherzare su una cosa seria – anzi serissima – come il denaro, ma siamo diventati tutti matti? In particolare come si fa a ridere o anche solo sorridere su un aspetto quasi sacro del mondo finanziario – quale è appunto il risparmio – che sempre è stato additato come una delle massime virtù di un cittadino? Sacrificarsi e rinunciare oggi per un domani migliore o comunque per ogni evenienza, mettere da parte qualche soldino per tempi ed esigenze future, respingere tante tentazioni del consumistico mondo odierno per vivere sostanzialmente più da formica che non da cicala, cosa c’è di più meritevole di incoraggiamento e di lode? Come si fa allora a riderci sopra con battute, vignette e aforismi più o meno dissacranti?
Sennonché ho poi meditato sulla faccenda, anche alla luce di certi articoli di giornale incentrati sul preoccupante livello di ignoranza finanziaria dell’italiano medio. (…)
Ma per quale ragione, tanto per rimanere in argomento, quasi tutti sanno bene quanti soldi la Juventus ha sborsato per pagare Higuain – altro che aragosta o bistecca di razza chianina: qui siamo a oltre un milione di euro al chilo! – mentre ben pochi conoscono certi dati o certi valori che possono invece incidere notevolmente sul loro portafoglio e sul loro tenore di vita?
Ed ecco allora che la mia perplessità su questo modo un po’ “birichino” di trattare l’economia e la finanza si è del tutto dissolta: l’ignoranza di cui sopra è infatti in buona parte frutto del modo troppo serioso, da addetti ai lavori in gessato grigio, con cui della materia si è finora dissertato.
Si pensi ad esempio a quel notissimo professore, economista italiano tra i più prestigiosi, ex Capo del governo, presidente dell’università Bocconi, personaggio che evidentemente quando parla di economia sa bene quello che dice, ma lo dice in modo monotonico, non coinvolgente, talora addirittura soporifero. Risultato: i suoi insegnamenti faticano a entrare nei cervelli dei più, mentre le più fantasiose idiozie finanziarie di tanti politici qualunque vengono
ascoltate e prese sul serio dalle masse, addirittura anche da parte di chi poi saggiamente si astiene dal votarli.
Arrivo al punto: ben venga allora un’opera come questa di Alfio Leotta, che illustra in modo chiaro, divertente, direi serio ma non serioso, tanti concetti che è bene capire e assimilare se si vuole davvero bene alle proprie tasche».

Share Button

Autore

Alfio Leotta (Fleo)

Titolo

Economicando

Sottotitolo

Prontuario di primo soccorso economico-finanziario

Collana

Marketing & Economia

Pagine

160

Formato

14 x 20,5 cm

Rilegatura

brossura

Peso 0.200 kg